In offerta!

Aquam Ducere III

20,00 17,00

Acqua come risorsa pubblica da sfruttare e gestire con regole precise: potrebbe essere uno slogan politico, ed invece è una delle consapevolezze alla base della Civiltà Romana almeno a partire dalla prima Età Repubblicana. Le modalità in cui tale pensiero si esplicava nella concretezza sono ora raccontate nel nuovo volume curato da Eugenio Tamburrino “Aquam Ducere III”. Il libro si concentra sulla gestione della risorsa idrica nei climi aridi e semi-aridi.

 

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Peso 2 kg
Dimensioni 21 × 30 cm
A cura di

EAN

Formato

Pagine

Descrizione

La gestione della risorsa idrica nei climi aridi e semi-aridi in età romana è trattato nel nuovo volume curato da Eugenio Tamburrino “Aquam Ducere III”. Il libro, di 205 pagine, raccoglie gli atti della terza International Summer School promossa a Feltre nel 2016   dal Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Padova. Dopo aver delineato nei precedenti Aquam Ducere l’approvvigionamento idrico e la gestione delle acque sia in contesti urbani sia in insediamenti rurali, la nuova pubblicazione si concentra ora sull’utilizzo dell’acqua nelle città in età romana, soprattutto in climi difficoltosi

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Aquam Ducere III”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare…