In offerta!

La mia Valle

12,00 10,20

Storia e gente della Valle di Seren.

Sul filo dell’affetto per la propria terra, l’Autore divide la storia della valle in una serie di sei capitoletti che vanno dal racconto della preistoria fino ai nostri giorni, ricordando avvenimenti, ma anche persone e istituzioni, grandi e piccole, che hanno formato quella storia.

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Peso 0.355 kg
Dimensioni 15 × 21 cm
Autore

Anno

Formato

Pagine

EAN

Descrizione

Storia e gente della Valle di Seren.

“Sul filo dell’affetto per la propria terra, l’Autore divide la storia della valle in una serie di sei capitoletti che vanno dal racconto della preistoria fino ai nostri giorni, ricordando avvenimenti, ma anche persone e istituzioni, grandi e piccole, che hanno formato quella storia. Non fa, pertanto, meraviglia trovare nel libro la descrizione della parrocchia, ma anche quella dell’osteria del paese, della scuola e anche delle balie da latte, della Grande Guerra e anche di don Guido Caviola, eccetera.

Il volume, in tal modo, costituisce una raccolta importante di tutte le notizie che è stato possibile reperire in una lunga e appassionataricerca, allo scopo di presentarci vivida davanti agli occhi la terra natale dell’Autore. Una parola a parte meritano le illustrazioni, interessanti, ben scelte e certamente parlanti; anch’esse ci dicono della bellezza di Valle di Seren e della sua lunga esistenza. Lo stile piano e chiaro dell’Autore conduce per mano il lettore alla scoperta di questa zona della nostra terra che è sconosciuta a molti, ma che merita di essere rivisitata nella sua realtà attuale e nella sua importante storia.”

 

INDICE

PRESENTAZIONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 9

PREFAZIONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 11

INTRODUZIONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 13

CAPITOLO 1. DALLE ORIGINI AL MEDIOEVO . . . . . . . Pag. 15

1.1 Cenni geografici e geologici . . . . . . . . . Pag. 15

1.2 La prima presenza dell’uomo . . . . . . . . Pag. 17

1.3 Il Medioevo . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 20

1.4 La chiesa di San Siro . . . . . . . . . . . Pag. 21

CAPITOLO 2. DAL MEDIOEVO ALLA FINE DEL SETTECENTO Pag. 23

2.1 Il Seicento . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 23

2.2 Il Settecento . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 25

2.2.1 Usurpi – Beni comunali . . . . . . . . . . Pag. 28

2.2.2 Don Antonio Fantinel . . . . . . . . . . . Pag. 32

2.2.3 La parrocchia di Seren . . . . . . . . . . . Pag. 33

CAPITOLO 3. L’ OTTOCENTO . . . . . . . . . . . . . Pag. 37

3.1 Dall’inizio Ottocento all’unità d’Italia . . . . . Pag. 37

3.1.1 La chiesa di San Luigi . . . . . . . . . . . Pag. 41

3.2 Dall’unità d’Italia alla fine Ottocento . . . . . Pag. 44

3.2.1 L’emigrazione nell’ Ottocento . . . . . . . . Pag. 47

3.2.2 Balie da latte – Contrabbandieri di tabacco . . . Pag. 50

3.2.3 Scuola – Istruzione . . . . . . . . . . . . Pag. 52

CAPITOLO 4. DAL PRIMO NOVECENTO ALLA FINE DELLA

GRANDE GUERRA . . . . . . . . . . . . Pag. 55

4.1 Il Grappa . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 55

4.2 Dal primo Novecento alla Grande Guerra . . . Pag. 59

4.2.1 Le cooperative . . . . . . . . . . . . . . Pag. 61

4.2.2 La protesta del 1913 . . . . . . . . . . . . Pag. 65

4.3 Prima Guerra Mondiale (L’an de la fan) . . . . Pag. 66

4.3.1 La battaglia d’arresto . . . . . . . . . . . Pag. 68

4.3.2 Dalla battaglia del solstizio alla fine della guerra Pag. 71

4.4 Don Luigi Verri . . . . . . . . . . . . . Pag. 73

CAPITOLO 5. DAL PERIODO FASCISTA ALLA FINE DELLA

SECONDA GUERRA MONDIALE . . . . . . Pag. 75

5.1 La ricostruzione e il periodo fascista . . . . . Pag. 75

5.1.1 Le strade . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 79

5.1.2 Il recupero del materiale bellico . . . . . . . Pag. 82

5.2 Malghe – Boschi – Agricoltura . . . . . . . . Pag. 85

5.3 Seconda Guerra Mondiale . . . . . . . . . Pag. 89

5.3.1 Il movimento partigiano . . . . . . . . . . Pag. 92

5.3.2 Il rastrellamento del Grappa . . . . . . . . . Pag. 95

CAPITOLO 6. DALLA FINE DELLA SECONDA GUERRA

AI GIORNI NOSTRI . . . . . . . . . . . . Pag. 101

6.1 L’acquedotto e don Guido Caviola . . . . . . Pag. 101

6.2 Dalla fine della Guerra agli anni ’70 . . . . . Pag. 102

6.3 Dagli anni ’70 ai giorni nostri . . . . . . . . Pag. 106

6.3.1 La chiesa della Madonna Assunta . . . . . . Pag. 110

6.4 Andamento demografico . . . . . . . . . . Pag. 111

6.5 Religiosità e cultura . . . . . . . . . . . . Pag. 113

6.6 Le osterie . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 118

6.7 Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 121

APPENDICE

Sacerdoti – Religiosi – Religiose . . . . . . . . . Pag. 124

Parroci della Parrocchia di San Luigi . . . . . . . Pag. 126

La Canzone del Grappa . . . . . . . . . . . . . Pag. 127

Tabelle e grafici . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 129

POESIE IN ITALIANO

Il Monte Grappa . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 138

I Soldati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 139

Emigranti . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 140

La Valle di Seren . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 141

poesie in dialetto

La scóla . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 144

El bòsch na òlta . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 145

La mussa . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 146

Cossì in Val de Sarén . . . . . . . . . . . . . . Pag. 148

Pontera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 150

L’ostarìa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 152

’Ndar tél prà . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 154

BIBLIOGRAFIA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 155

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La mia Valle”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello
Ultimi Prodotti
Sei una libreria?
DBS Vendita Libri - Libreria