In offerta!

Il dialetto ritrovato. Parte terza Pe – Z

7,80 7,00

Esaurito

Il dialetto ritrovato.

La storia delle parole, le curiosità, le leggende, le canzoni popolari e i modi di dire dei nostri dialetti Veneziano, Padovano e Trevigiano.

Scrive l’autore nella prefazione: “Nel contesto del presente lavoro, limitato al dialetto veneziano con inserimenti e notevoli riporti dal padovano e dal trevigiano, ho creduto opportuno inserire per rendere più piacevole la lettura le mie consuete affabulazioni intorno ai singoli termini e ai modi di dire che rendono così vivace e schietta la nostra veneta parlata: per questi ultimi mi sono ampiamente avvalso del mio precedente e fortunato volumetto “Par modo de dir…” già pubblicato per altri tipi.

A conclusione della descrizione di ogni vocabolo, o talvolta all’interno di ogni singola voce, ne viene riportato (ove possibile) l’etimo relativo che trova riscontro in matrici di varia origine: ovviamente, non essendo questo volume l’unico del suo genere, sono stati consultati molti Autori, celebri e non, del passato e del presente ed abbiamo attinto, per la ricerca degli etimi, ai loro specialistici testi (ma non senza una attenta rivisitazione critica degli stessi: una revisione che spesso ha prodotto nuovi ed inaspettati risultati).

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Peso 0.494 kg
Dimensioni 17.5 × 24.5 cm
Autore

Anno

Formato

Pagine

EAN

Descrizione

Il dialetto ritrovato.

La storia delle parole, le curiosità, le leggende, le canzoni popolari e i modi di dire dei nostri dialetti Veneziano, Padovano e Trevigiano.

Scrive l’autore nella prefazione: “Nel contesto del presente lavoro, limitato al dialetto veneziano con inserimenti e notevoli riporti dal padovano e dal trevigiano, ho creduto opportuno inserire per rendere più piacevole la lettura le mie consuete affabulazioni intorno ai singoli termini e ai modi di dire che rendono così vivace e schietta la nostra veneta parlata: per questi ultimi mi sono ampiamente avvalso del mio precedente e fortunato volumetto “Par modo de dir…” già pubblicato per altri tipi.

A conclusione della descrizione di ogni vocabolo, o talvolta all’interno di ogni singola voce, ne viene riportato (ove possibile) l’etimo relativo che trova riscontro in matrici di varia origine: ovviamente, non essendo questo volume l’unico del suo genere, sono stati consultati molti Autori, celebri e non, del passato e del presente ed abbiamo attinto, per la ricerca degli etimi, ai loro specialistici testi (ma non senza una attenta rivisitazione critica degli stessi: una revisione che spesso ha prodotto nuovi ed inaspettati risultati).

Il libro è edito da Edizioni Programma