Il calice del diacono Orso del VI secolo d.C.

12,00

Come si legge nella prefazione “Chi non sa da dove viene, non sa dove va, perchè non sa dove si trova” è come dire non si può essere attuali, nel proprio tempo, se non si conosce il proprio passato. Protagonista del volume è un calice argenteo del diacono itinerante Orso, risalente al V/VI secolo, scoperto 150 anni fa in un anfratto e gelosamente custodito nella chiesa arcipretale di Lamon.

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Peso 0.428 kg
Dimensioni 21 × 29 cm
Autore

Anno

Collana

A cura di

Formato

Pagine

Descrizione

II volume del Progetto Piovego per la conservazione e la divulgazione delle antiche tradizioni. Si tratta della ristampa anastatica del volume di Bortolo Mastel “Il calice del diacono Orso del VI secolo d.C. della Chiesa di San Pietro di Lamon” pubblicato  nel 1992 a cura dell’Istituto Bellunese di Ricerche Sociali e Culturali.

Come si legge nella prefazione “Chi non sa da dove viene, non sa dove va, perchè non sa dove si trova” è come dire non si può essere attuali, nel proprio tempo, se non si conosce il proprio passato. Protagonista del volume è un calice argenteo del diacono itinerante Orso, risalente al V/VI secolo, scoperto 150 anni fa in un anfratto e gelosamente custodito nella chiesa arcipretale di Lamon.

 

Finito di stampare a settembre 2021 – Pagine 67 Costo Euro 12,00

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il calice del diacono Orso del VI secolo d.C.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 × quattro =

Ti potrebbe interessare…