Pensando, pensiamo di pensare

10,00

Raccolta di pensieri sparsi tra le foto in bianco e nero di Diego Landi.

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Peso 0.5 kg
Dimensioni 10 × 16.5 cm
Anno

Autore

EAN

Formato

Pagine

Descrizione

Roberto Caberlotto ritorna ai suoi lettori con una raccolta di pensieri scritti alternati a pensieri in forma di fotografia. Il lettore – suggerisce Caberlotto – dovrà leggere giocando,  dal momento che gli argomenti dei vari capitoli saranno svelati solo alla fine e infine suggerisce ” Leggetelo, senza pensarci troppo, ma con al giusta leggerezza di cui parlava Italo Calvino.

Roberto Caberlotto musicista e scrittore, ha studiato fisarmonica, pianoforte e composizione con Ivano Battiston e Bruno Coltro diplomandosi, con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Affianca a quella didattica, insegnando presso la Scuola di Musica Il Diapason di Trento, un’intensa attività concertistica in diverse formazioni cameristiche. E’ stato solista di fisarmonica con l’Orchestra d’archi Italiana, l’Ensemble Zandonai di Trento, l’orchestra d’archi Legrenzi, la Cappella Musicale della Cattedrale di Ravenna, l’orchestra d’archi Ars Armonica, il Tammitam Percussion Ensemble di Venezia e il quartetto d’archi Mascagni. E’ attivo come compositore, arrangiatore e promotore di eventi culturali. Nel 2018 ha pubblicato per DBS Editore il libro “Sono fatto per le cose inutili”. E’ direttore artistico dell’Associazione APS Fabbrica del pensiero.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pensando, pensiamo di pensare”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciannove − 4 =