In offerta!

In amore e in guerra. Dall’isonzo al Piave

17,00 14,45

Dall’Isonzo al Piave, un romanzo storico che racconta la grande guerra dalla parte degli ultimi. La storia inizia in Veneto, nel luglio 1957, con un vecchio burbero che racconta ad un ragazzo la sua storia. Prende avvio da qui un’avventura appassionante che attraversa le battaglie dell’Isonzo per arrivare fino a Caporetto e alla drammatica ritirata dell’esercito italiano. Prefazione di Giancarlo Cunial.

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 16 × 23 cm
Anno

Autore

Collana

EAN

Formato

Pagine

Descrizione

Dall’Isonzo al Piave, un romanzo storico sulla grande guerra raccontata dalla parte degli ultimi.

Veneto, luglio 1957: un vecchio burbero racconta ad un ragazzo la sua storia. Parte da qui un’avventura appassionante che attraversa le battaglie dell’Isonzo per arrivare fino a Caporetto e alla drammatica ritirata dell’esercito italiano. E’ un romanzo storico basato su documenti d’archivio e che ricostruisce in modo originale ma veritiero cosa fu la Grande Guerra per gli ultimi.

La voce narrante è quella di un vecchio soldato, pluripremiato eroe di guerra la cui identità si svelerà solo alla fine del libro e che lascerà al suo giovane interlocutore la memoria di un conflitto sporco di sangue e fango e lontana da quanto narrato dai libri di storia.

Supportato da questo espediente narrativo – il reduce che racconta al ragazzo – il romanzo vero e proprio che ripercorre con estrema accuratezza alcune delle fasi salienti del conflitto: il richiamo alle armi, le battaglie dell’isonzo, la vita al fronte, i gas e la disfatta di Caporetto, la ritirata fino al Piave, la vittoria e il dopoguerra. La grande storia è il palcoscenico su cui Speranzon innesta le storie degli uomini: i traditori, i furfanti, gli sprovveduti, gli autolesionisti, i coraggiosi. Tra passioni umane e sorprese degli eventi, protagonista diventa la vicenda di chi a sorpresa si innamora nel mezzo della guerra e a causa della guerra perderà tutto. Sullo sfondo, immoti e bellissimi, Friuli e Veneto con i loro paesi e le loro asperità naturali. Speranzon cita con precisione località e dettagli come il ponte di Vidor, ritratto anche in copertina.

La prefazione di questo romanzo storico sulla Grande Guerra è di Giancarlo Cunial

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “In amore e in guerra. Dall’isonzo al Piave”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.