In offerta!

Monte Grappa, Dolomiti Bellunesi, Lagorai

15,00 12,75

Quaranta escursioni scelte sui monti della Grande Guerra.

Scrive l’autore: “Questo libro è stato pensato, ideato e scritto nella speranza di fare cosa utile e gradita a tutti coloro che amano la montagna ed in particolare a tutta quella numerosa fascia di escursionisti medi desiderosi di conoscere nuovi percorsi alternativi che, fortunatamente risparmiati dal “rumoroso” transito delle “solite vie estive”, offrono la preziosa ed oramai rara opportunità di poter godere dei silenzi e della superba bellezza di ambienti alpini ancora naturali ed incontaminati.

Proprio per cercare di offrire al lettore diverse scelte, sono state prese in considerazione varie zone che, nel caso specifico, per posizione, interesse o difficoltà possono essere più o meno consone alle proprie esigenze personali. Sono zone adiacenti e naturalmente consecutive sia dal punto di vista geografico che storico, legate spesso fra di loro da un comune filo conduttore che si identifica nel titolo stesso della guida, letteralmente inteso come trekking e vagabondaggio nei luoghi della Grande Guerra.

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Peso 0.606 kg
Dimensioni 16 × 23 cm
Autore

Anno

Formato

Pagine

EAN

Collana

Descrizione

Quaranta escursioni scelte sui monti della Grande Guerra.

Scrive l’autore a proposito degli itinerari: “Questo libro è stato pensato, ideato e scritto nella speranza di fare cosa utile e gradita a tutti coloro che amano la montagna ed in particolare a tutta quella numerosa fascia di escursionisti medi desiderosi di conoscere nuovi percorsi alternativi che, fortunatamente risparmiati dal “rumoroso” transito delle “solite vie estive”, offrono la preziosa ed oramai rara opportunità di poter godere dei silenzi e della superba bellezza di ambienti alpini ancora naturali ed incontaminati.

Proprio per cercare di offrire al lettore diverse scelte, sono state prese in considerazione varie zone che, nel caso specifico, per posizione, interesse o difficoltà possono essere più o meno consone alle proprie esigenze personali. Sono zone adiacenti e naturalmente consecutive sia dal punto di vista geografico che storico, legate spesso fra di loro da un comune filo conduttore che si identifica nel titolo stesso della guida, letteralmente inteso come trekking e vagabondaggio nei luoghi della Grande Guerra.

Con la dovuta prudenza e nel rispetto dei propri limiti, saranno itinerari senz’altro entusiasmanti ed istruttivi, ma soprattutto, saranno l’incontro con i segni di una guerra assurda combattuta sulle rocce, sulle cenge franose, nei canaloni ghiacciati, sui nevai e sulle pareti strapiombanti: una guerra dove spesso il vero nemico non era rappresentato dai soldati dell’altra bandiera, ma dalle molteplici difficoltà di un ambiente ostile ed estremo in cui il Generale Inverno con le sue abbondanti nevicate, le temperature polari, le bufere e le tormente di neve e di ghiaccio e le valanghe causò molti più morti che gli scontri armati.

Tutti gli itinerari descritti hanno la durata di un solo giorno, non sono generalmente molto impegnativi e non richiedono particolari attrezzature. I pochi tratti veramente esposti e in ogni caso dotati d’infissi, presenti in qualche escursione, sono talmente brevi da non richiedere nessun set da ferrata. è comunque sempre bene ricordare che la montagna va in ogni caso rispettata e mai sottovalutata, nemmeno nei percorsi più facili. Nel caso poi che si vogliano visitare vecchie postazioni militari, ma soprattutto caverne, gallerie o vecchie fortificazioni, è necessaria la massima prudenza”.

Seconda edizione riveduta e corretta.

INDICE

Quadro d’insieme pag. 10

INTRODUZIONE 13

NOTE TECNICHE 17

ITINERARI

MASSICCIO DEL GRAPPA pag. 27

SETTORE NORD ORIENTALE

Itinerario n. 1 – Cima Grappa – Monte Valderoa 29

Val Calcino

Itinerario n. 2 – Monte Spinoncia 33

Valle di Prada e Valle di Schievenin

Itinerario n. 3 – Stalle di Paoda 37

Itinerario n. 4 – Forcella D’Avien 40

Itinerario n. 5 – Schievenin – Forcella Alta 45

Itinerario n. 6 – Stalle Cinespa 48

Valle del Piave

Itinerario n. 7 – Monte Tomatico 51

Itinerario n. 8 – Monte Cornella 55

SETTORE ORIENTALE

Itinerario n. 9 – Punta Brendai – Castel Cesil – Monte Pallone 59

SETTORE SETTENTRIONALE

Val dei Lebi e Val delle Bocchette

Itinerario n. 10 – Cima Grappa – Ca’ Tasson – Val delle Bocchette 62

SETTORE OCCIDENTALE

Itinerario n. 11 – Col San Giovanni 67

PARCO NAZIONALE DOLOMITI BELLUNESI pag. 71

GRUPPO DELLA SCHIARA E DELLA TALVENA

Val Vescovà

Itinerario n. 12 – Val Vescovà – Rifugio F. Bianchet 73

Valle dell’Ardo

Itinerario n. 13 – Forcella Pis Pilon – Rifugio 7° Alpini 77

GRUPPO DEL PIZZOCCO

Valle del Mis

Itinerario n. 14 – Valle del Mis – Campotorondo 80

Valle di Sant’Agapito

Itinerario n. 15 – Sass da Porta – Bosc dei Buoi 84

Val Veses e Val Brentaz

Itinerario n. 16 – Rifugio Casera Ere 89

8

GRUPPO DEL CIMONEGA

Val Canzoi

Itinerario n. 17 – Casera Cimonega pag. 93

Itinerario n. 18 – Piani Eterni 98

Itinerario n. 19 – Forcelletta – Forcella di Scarnia 102

LE VETTE FELTRINE

Val Cismon

Itinerario n. 20 – Monte Vederna – Rifugio Vederna 106

Itinerario n. 21 – Monte Totoga 110

Itinerario n. 22 – Passo di Sant’Antonio – Rifugio Dal Piaz 113

LAGORAI pag. 117

Val Lozen

Itinerario n. 23 – Lago Giarine 121

Itinerario n. 24 – Forcella Scanaiol 124

Itinerario n. 25 – Forcella Folga 127

Itinerario n. 26 – Cima Valsorda 130

Val Cia

Itinerario n. 27 – Forcella di Val Regana 136

Itinerario n. 28 – Lago Reganel 139

Itinerario n. 29 – Passo Sadole 144

Itinerario n. 30 – Lago Nero 148

Itinerario n. 31 – Bivacco Pront 152

Cime di Tolvà

Itinerario n. 32 – Passo Brocon – Laghi di Lastè 154

Val Malene

Itinerario n. 33 – Forcella Magna 158

Val Campelle

Itinerario n. 34 – Forcella Montalon – Forcella di Valsorda 164

Itinerario n. 35 – Laghetti di Val d’Inferno 169

Itinerario n. 36 – Passo Cinque Croci – Laghetti Lasteati 173

Itinerario n. 37 – Lago di Nassere 178

Itinerario n. 38 – Forcella del Dogo – Forcella Ravetta 182

Itinerario n. 39 – Croz di Primalunetta 188

Val Calamento

Itinerario n. 40 – Monte Setole – Cima di Valpiana 193

BIBLIOGRAFIA pag. 199

CARTOGRAFIA 201

RECAPITI UTILI 203

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Monte Grappa, Dolomiti Bellunesi, Lagorai”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.