Le voci antiche delle vie ferrate

18,00

Dalle Dolomiti al Vajont: le  più belle vie ferrate della storia

Dalle Tre Cime di Lavaredo al Vajont, dalle montagne patrimonio UNESCO a luoghi patrimonio di ricordi, dalla storia di vecchie guide alpine e cacciatori, alla Grande Guerra e alle moderne “vie”.

 

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Peso 05 kg
Dimensioni 15 × 21 cm
Anno

Autore

EAN

Formato

Pagine

Descrizione

   

Le voci antiche delle vie ferrate 

Dalle Dolomiti al Vajont: le  più belle vie ferrate della storia

Dalle Tre Cime di Lavaredo al Vajont, dalle montagne patrimonio UNESCO a luoghi patrimonio di ricordi, dalla storia di vecchie guide alpine e cacciatori, alla Grande Guerra e alle moderne “vie”.

 

 

Il tutto è legato da un unico filo conduttore: la MEMORIA e la consapevolezza di “calpestare” pagine di vite vissute, la presa di coscienza di itinerari che non sono solo cimento e prova di destrezza, ma celano nomi e vicende, briciole di storie antiche di uomini, luoghi, paesi e montagne a dirci che le “ferrate”non sono percorsi statici come i “social” vorrebbero fare apparire, ma agili, dinamici, dalle mille sfaccettature e possibilità.

Dietro ognuna di esse, una storia antica, nata in tempi antichi e da necessità più o meno reali, ma strettamente legate alla vita dei monti.

Una storia da conoscere per imparare ricordandoci sempre che “andar per monti” è “essere” e non “apparire”.

Ecco dunque la mia intenzione: far rivivere e vivere le “vie attrezzate” dando loro un volto e un cuore, dando loro la giusta interpretazione senza ridurle a popolare e inflazionata palestra di cimento. Ecco perché è necessario “leggerle” e non solo percorrerle.

Tutto sui monti, allora, avrà un valore maggiore e si vestirà di ulteriore bellezza perché rocce e pareti avranno così una voce, una voce per narrare, una per ricordare.

CHE LA MEMORIA SIA LA NOSTRA STORIA!

                                 … non mancavano gli inchiodatori specializzati, i “gangsters” della rupe,

                                   dei passaggi proibiti …

                                … io non sono un alpinista; sono un camminatore, un viandante, un randagio.

                               Ho nel mio sacco quello che basta. E non ho fretta …

                                   (M. Valgimigli)

 

 

225 pagine; 220 foto a colori;

Testi e foto di Antonella Fornari;

Edizioni Dbs Marzo 2020: ISBN 9788833680514 

                                                              

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le voci antiche delle vie ferrate”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.