In offerta!

76 itinerari per quattro stagioni.

20,00 17,00

Ferrate di primavera, notti d’estate, creste d’autunno, con le ciaspe d’inverno, per adulti e bambini.

Questa guida raccoglie in modo eterogeneo itinerari delle province di Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Trento e Bolzano.

Per una rapida collocazione dell’itinerario è indicata su ognuno la provincia di appartenenza. Informazioni generiche fanno da cappello alla descrizione del percorso. Per ogni itinerario sono riportate delle note informative utili all’organizzazione della gita e alcune caratteristiche principali che ne fanno un percorso unico.

La descrizione di ogni itinerario – spiega l’autore – è “per quanto possibile precisa e dettagliata, ciò non toglie che avere una cartina topografica della zona sia una cosa indispensabile. Per la maggior parte sono itinerari alla portata di tutti gli escursionisti, anche se un occhio comunque deve esser sempre dato alle difficoltà segnalate, che comportano anche la scelta di abbigliamento ed attrezzatura adeguate. È sottinteso che una certa conoscenza della montagna, dei suoi pericoli, nonché un piede fermo ed allenato servono alla maggior parte degli itinerari proposti.

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Peso 0.639 kg
Dimensioni 16 × 23 cm
Autore

Anno

Formato

Pagine

EAN

Collana

Descrizione

76 percorsi in Veneto e Trentino Alto Adige. Ferrate di primavera, notti d’estate, creste d’autunno, con le ciaspe d’inverno, per adulti e bambini.

Questa guida raccoglie in modo eterogeneo itinerari delle province di Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Trento e Bolzano.

Per una rapida collocazione del percorso è indicata su ognuno la provincia di appartenenza. Informazioni generiche fanno da cappello alla descrizione del percorso. Per ogni escursione sono riportate delle note informative utili all’organizzazione della gita e alcune caratteristiche principali che ne fanno un percorso unico.

La descrizione di ogni itinerario – spiega l’autore – è “per quanto possibile precisa e dettagliata, ciò non toglie che avere una cartina topografica della zona sia una cosa indispensabile. Per la maggior parte sono itinerari alla portata di tutti gli escursionisti, anche se un occhio comunque deve esser sempre dato alle difficoltà segnalate, che comportano anche la scelta di abbigliamento ed attrezzatura adeguate. È sottinteso che una certa conoscenza della montagna, dei suoi pericoli, nonché un piede fermo ed allenato servono alla maggior parte degli itinerari proposti.

Caso a sé stante sono naturalmente le vie ferrate che di per sé selezionano in partenza l’utente e prevedono una certa conoscenza della tecnica di roccia e di progressione. Nella descrizione del percorso, salvo indicazioni diverse, gli orari espressi tra parentesi fanno sempre riferimento al tempo complessivo (sin lì fatto dal punto di partenza).

Un’ultima cosa. L’ordine sparso degli itinerari è voluto per due motivi: a) la guida, come già detto, si ispira ad un diario e pertanto un giorno si va da una parte, il successivo da un’altra; b) la consultazione è pensata partendo dalla domanda: cosa faccio domani? e non cosa posso fare a Vicenza? Lasciandosi trasportare dal cuore nella scelta dell’itinerario.”

 

Gli itinerari

Ferrate di primavera 21

Itinerario n. 1 – Via attrezzata Rio Secco 23

Itinerario n. 2 – Via ferrata Monte Albano 26

Itinerario n. 3 – Via ferrata Che Guevara 28

Percorso n. 4 – Sentiero attrezzato Fausto Susatti 31

Itinerario n. 5 – Percorso attrezzato Sass Brusai 35

Percorso n. 6 – Sentiero attrezzato Favogna 37

Itinerario n. 7 – Sentiero attrezzato della Val Scura 40

Itinerario n. 8 – Burrone Mezzocorona 43

Itinerario n. 9 – Ferrata del Centenario Sat – Via dell’Amicizia 45

Itinerario n. 10 – Via ferrata Monte Pelsa – Fiamme Gialle 48

Itinerario n. 11 – Sentiero attrezzato Attilio Sieff 52

Itinerario n. 12 – Via ferrata Gerardo Sega 55

Percorso n. 13 – Via ferrata Rio Salagoni 60

Notti d’estate 63

Itinerario n. 14 – Bivacco Bedin 65

Itinerario n. 15 – Bivacco Sandro Redolf 67

Itinerario n. 16 – Bivacco Col di Lana 69

Itinerario n. 17 – Bivacco Latemar – Attilio Sief 71

Itinerario n. 18 – Bivacco Reali 72

Percorso n. 19 – Bivacco Paolo e Nicola 74

creste d’autunno 77

Itinerario n. 20 – Monte Telegrafo 79

Itinerario n. 21 – Croda d’Ancona 83

Itinerario n. 22 – Monte Corno Grande 86

Itinerario n. 23 – Monte Baone 88

Itinerario n. 24 – Glaiterjoch 91

Itinerario n. 25 – Monte Càdria 93

Percorso n. 26 – Cima Nara 96

Itinerario n. 27 – Cima Sette Selle 99

Itinerario n. 28 – Corno Bianco (Weisshorn) 104

Itinerario n. 29 – Monte Gronlait 107

Itinerario n. 30 – T ovo Alto 109

Itinerario n. 31 – Monte La Marzola 111

Itinerario n. 32 – Col del Gallo (Strada Penise) 113

Itinerario n. 33 – Monte Pavione 116

Itinerario n. 34 – Monte Corno 119

Itinerario n. 35 – Doss d’Abramo 122

Itinerario n. 36 – Spiz di Tariciogn 124

Itinerario n. 37 – Cima Vallon Scuro 128

Itinerario n. 38 – Cornetto di Confine (Markinkele) 131

Itinerario n. 39 – Sasso di Rocca 133

Itinerario n. 40 – Col del Gallo (Strada Penise) 136

6

Con le ci aspe d’in verno 139

Itinerario n. 41 – Monte La Palacia 141

Itinerario n. 42 – R ifugio Contrin 145

Itinerario n. 43 – Malga Fanes Grande 148

Itinerario n. 44 – Casera Erera – Brendol 151

Itinerario n. 45 – O spizio dla Santa Crusc 153

Itinerario n. 46 – Forcella Caulana 155

Itinerario n. 47 – L ago delle Stellune 159

Itinerario n. 48 – Forcella Folga 160

Itinerario n. 49 – Monte Stivo 163

Itinerario n. 50 – Monte Sief 167

Itinerario n. 51 – Col de la Puina 168

Itinerario n. 52 – Passo Duron 170

Itinerario n. 53 – Casera Prampèr 172

Itinerario n. 54 – Monte Asolone 175

Itinerario n. 55 – Col di Poma 177

Itinerario n. 56 – Passo di Brogles 180

Itinerario n. 57 – Cima Vezzena 183

Itinerario n. 58 – Col Santo 186

Itinerario n. 59 – Cima Mandriolo (Manderiolo) 190

Qualche ide a per picc oli alpini sti 195

ferrate di primavera 197

Itinerario n. 60 – Ferrata Sass de Rocia 199

Itinerario n. 61 – Galleria del Piccolo Lagazuoi 202

Itinerario n. 62 – Sentiero attrezzato del Colodri 203

Itinerario n. 63 – Sentiero attrezzato Monte Averau 205

Itinerario n. 64 – Sentiero attrezzato del Monte Roèn 206

Itinerario n. 65 – A nello del Monte Cengio 209

Itinerario n. 66 – Via Attrezzata del Gronton 212

notti d’estate 215

Itinerario n. 67 – Bivacco Malga Conseria 217

Itinerario n. 68 – Malga Mont 219

Itinerario n. 69 – Bivacco A.N.A. Telve 221

Itinerario n. 70 – Bivacco Menegazzi 223

creste d’autunno 225

Itinerario n. 71 – Monte Colodri 227

Itinerario n. 72 – Monte Pore 229

Itinerario n. 73 – Monte Crep 231

con le ciaspe d’inverno 233

Itinerario n. 74 – R ifugio Carestiato 235

Itinerario n. 75 – R ifugio Tre Scarperi 236

Itinerario n. 76 – Monte Cherz 238

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “76 itinerari per quattro stagioni.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.