In offerta!

Primiero, Passo Rolle e dintorni a piedi e in mountain bike

6,00 5,10

22 itinerari tra natura e storia. Dalle tracce della Grande Guerra alla foresta dei violini amata da Stradivari, percorsi a piedi e in moutain bike alla scoperta dei tesori più o meno celati tra le montagne.

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Autore

Anno

Formato

Pagine

EAN

Collana

Descrizione

22 itinerari tra natura e storia. Dalle tracce della Grande Guerra alla foresta dei violini amata da Stradivari, percorsi a piedi e in moutain bike alla scoperta dei tesori più o meno celati tra le montagne.

In questa piccola guida sono proposti alcuni itinerari circolari e non che per zona, interesse e difficoltà sono in gran parte adatti a tutti. Con la dovuta prudenza, con l’opportuno abbigliamento e sempre nel rispetto dei propri limiti e delle più fondamentali norme di sicurezza, saranno itinerari senz’altro entusiasmanti ed istruttivi, ideali per un significativo incontro con la natura e la storia. Gli itinerari proposti pur non essendo esaustivi di tutte le escursioni che possono essere pianificate nell’ambito delle zone trattate, ne costituiscono senz’altro un buon approccio per una conoscenza storica e naturalistica. I vari percorsi opportunamente valutati consentono inoltre di effettuare numerose e personali varianti nell’ambito della vasta rete sentieristica presente nei luoghi trattati.

Tutti gli itinerari descritti si completano con un massimo di 6-8 ore, non sono generalmente molto impegnativi e non richiedono particolari attrezzature se non nei casi eventualmente segnalati; ovviamente data l’altitudine sono realizzabili indicativamente da giugno ad ottobre e sempre con appropriata preparazione, prudenza ed abbigliamento. Come già accennato sono proposte soltanto escursioni giornaliere che contemplano un percorso ad anello oppure, qualora questo non sia possibile, l’andata ed il ritorno per la stessa via.

Per facilitare la lettura d’ogni itinerario, lo stesso è preceduto da una serie d’informazioni tecniche che, opportunamente valutate consentono all’escursionista di scegliere il tipo d’itinerario più adatto alle sue capacità ed esigenze.

 

INDICE

Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 9

1. Calàita: il giro dei laghi . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 17

Il Lago delle Streghe. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 19

2. Forcella Scanaiol . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 22

3. La Chiesetta di San Silvestro . . . . . . . . . . . . . . Pag. 24

4. Rifugio Vederna . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 26

5. Monte Vederna . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 28

6. Passo Palughet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 30

7. Val Giasinozza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 33

8. Rifugio Treviso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 37

9. Malga Canali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 39

10. Rifugio Pradidali . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 41

11. Rifugio Rosetta . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 43

12 Monte Castellaz . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 45

La presa del Castellazzo (Grande Guerra). . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 47

13 Val Venegia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 49

14 Rifugio Volpi di Misurata al Mulaz . . . . . . . . . . . Pag. 52

15 Laghi del Colbricon . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 54

16 Cima Cavallazza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 56

La conquista della Cavallazza (Grande Guerra). . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 58

17 L’anello di Cima Cavallazza da Malga Ces . . . . . . . Pag. 60

18 Forcella Ceremana . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 64

Guerra di mine sul Colbricon occidentale (Grande Guerra). . . . . . . . . . . . Pag. 67

19 Cima di Valcigolera e Buse Malacarne . . . . . . . . . Pag. 70

20 Buse dell’Oro, Cima Stradon e Colbricon Piccolo . . . . Pag. 74

Gli attacchi italiani al caposaldo austriaco di quota 2185 (Grande Guerra). . . . . Pag. 77

21 Forte Dossaccio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 80

I forti austriaci di Buso e Dossaccio(Grande Guerra) . . . . . . . . . . . . . . Pag. 81

22 Lago di Paneveggio e i Sentieri Naturalistici . . . . . . Pag. 82

La Foresta dei Violini . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 83

Itinerari in mountain bike . . . . . . . . . . . . . . . . Pag. 86