In offerta!
Motociclette in divisa nella Grande Guerra. The Motorcycle’s uniform during the World War One Das Aussehen der Motorräder im ersten Weltkrieg
Aldo Carrer, Motociclette in divisa nella Grande Guerra, www.dbszanetti.itAldo Carrer, Motociclette in divisa nella Grande Guerra, www.dbszanetti.itAldo Carrer, Motociclette in divisa nella Grande Guerra, www.dbszanetti.itAldo Carrer, Motociclette in divisa nella Grande Guerra, www.dbszanetti.it

Motociclette in divisa nella Grande Guerra

€32,00 €27,20

The Motorcycle’s uniform during the World War One
Das Aussehen der Motorräder im ersten Weltkrieg

Storia fotografica della motocicletta nella Grande Guerra dal 1914 al 1918. The photographic history from 1914 to 1918. Fotoreportage von 1914 bis 1918.

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Peso 1.280 kg
Dimensioni 21.5 x 30.5 cm
Autore

Aldo Carrer

Anno

2008

Pagine

183

EAN

9788895302270

Descrizione prodotto

The Motorcycle’s uniform during the World War One
Das Aussehen der Motorräder im ersten Weltkrieg

Storia fotografica della motocicletta nella Grande Guerra dal 1914 al 1918. The photographic history from 1914 to 1918. Fotoreportage von 1914 bis 1918.

“L’Autore è alla sua terza opera ma nella realtà quest’opera va ad inserirsi idealmente nel filone tracciato dal precedente “Gli albori del motociclismo” e affronta questa volta, in maniera sistematica, il panorama della moto nel contesto generale del primo conflitto mondiale. Non viene quindi affrontato il solo tema dell’introduzione della motocicletta come mezzo di locomozione militare ma viene sviluppato il vero e proprio concetto di immagine della “moto in guerra”. Così come qualcuno ebbe ad dichiarare che: ”La guerra muta la sua immagine in funzione degli uomini e dei mezzi che la compongono”, noi oggi possiamo affermare che l’introduzione della motocicletta ha mutato l’immagine della guerra.

La grande commistione di mezzi tra i vari eserciti dell’epoca da una parte e l’esigenza di un esame capillare dall’altra ha suggerito all’Autore di impostare l’opera secondo un piano di presentazione sistematico ed alfabetico per marca e non attraverso il semplice esame dei mezzi in dotazione alle forze armate all’epoca contrapposte. L’impianto iconografico scelto è semplicemente impressionante per numero e qualità delle immagini, alcune delle quali di una rarità straordinaria. Per tutti valga l’esempio di una serie di foto tratte dalle forze armate “bianche” (ovvero fedeli allo Zar, durante gli anni della rivoluzione russa).”

Illustrazioni: b/n

Testi: italiano, inglese, tedesco.

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Motociclette in divisa nella Grande Guerra”

Carrello