In offerta!

In barba al Nordest

40,00 34,00

Libro fotografico interamente dedicato alle barbe: tema insolito ma artisticamente e antropologicamente rilevante. Francesco Sovilla ne propone 90: barboni, professionisti, intellettuali, avvocati, imbianchini e amministratori, operai e poeti, attori e politici; volti conosciuti, visi defilati, estrazioni da decifrare, posizioni opposte, pensieri in-concilabili, ma tutti “veri”, in posa, e… rigorosamente in bianco e nero.

 

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Autore

EAN

Anno

Pagine

Descrizione

Francesco Sovilla, fotografo in Belluno e barbuto in proprio, nasce al mestiere una trentina d’anni fa.
Sono gli amici, i conoscenti, il caso, che seggono, posano, trovano l’agio dentro il passo di una battuta, lo scorrere di un aneddoto, il narciso riporto di un oggetto, e Francesco scatta, scruta, indaga, coglie il tratto, l’essenza, il carattere. Scava nell’espressione, va oltre il volto e il volume, gira le ombre e la luce, sfida il contrasto, il bianco e nero, cerca un centro, un occhio, una luce nel fondale buio. E nel corso un’idea, un tema, un lanoso filo conduttore, barbe: tema insolito ma artisticamente e antropologicamente rilevante.
All’inizio si va per provocazione, sul minimo per una piccola mostra: dodici foto, dodici barbe; dentro i volti, davanti le domande. Zio Enzo, in Belluno, accoglie: un successo.

Poi viene l’idea di continuare, guardarsi attorno, fissare per ricognizione. Alla fine le foto sono novanta, le barbe altrettante: barboni, professionisti, intellettuali, avvocati, imbianchini e amministratori, operai e poeti, attori e politici; volti conosciuti, visi defilati, estrazioni da decifrare, posizioni opposte, pensieri in-concilabili, ma tutti “veri”, in posa, e… rigorosamente in bianco e nero.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “In barba al Nordest”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.