In offerta!
The motorcycle in the Great War, Book two
9788833680026.IN019788833680026.IN029788833680026.IN03

The motorcycle in the Great War. Vol 2

5 su 5 in base a 1 valutazione del cliente
(1 recensione del cliente)

€15,00 €12,75

La storia della motocicletta nella Grande Guerra raccontata attraverso foto e cartoline dell’epoca. Un’esplorazione straordinaria del mondo dei motori dal 1914 al 1918, periodo in cui nacque il concetto di “moto da guerra”. Didascalie italiano/inglese

Leggi tutto

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Dimensioni 21 x 30 cm
Anno

2018

Autore

Aldo Carrer

EAN

9788833680026

Formato

21 x 30

Pagine

112

Descrizione prodotto

È il 1911 quando nel Regio Esercito Italiano fa il suo ingresso quello che diverrà uno dei mezzi protagonisti del Primo Conflitto mondiale: la motocicletta. In Italia come nelle altre Nazioni coinvolte nel conflitto le due ruote vengono inizialmente impiegate con funzione di perlustrazione e collegamento, ma la velocità e l’agilità che garantiscono le faranno presto diventare uno dei mezzi fondamentali in dotazione agli eserciti di tutti gli schieramenti.

E’ questo l’inizio di una storia dal fascino straordinario che Aldo Carrer racconta nel suo ultimo libro: The motorcycle in the Great War. Divisa in due volumi, acquistabili anche separatamente, l’opera raccoglie quasi 300 immagini molte delle quali sono delle vere e proprie rarità. Il testo è ridotto a poche righe di didascalia sotto ogni foto, ma a parlare ci pensano le moto: bellissime, ordinate per marchio, quasi sempre immortalate insieme agli uomini che le portarono in guerra. Dalle Indian alle Bianchi, passando per Frera Bradbury Rover solo per citare alcuni nomi, i due volumi sono una parata di sidecar e motociclette che farà brillare gli occhi agli amanti delle due ruote.

Le foto non sono solo di posa ma fermano anche momenti di quotidianità di guerra: soldati tedeschi in partenza per il fronte, motociclisti in prima linea, officine di riparazione, acrobazie in moto durante i momenti di svago dei militari e molto molto altro. Carrer regala una panoramica ad ampio raggio su ciò che fu la moto tra 1914 e 1918. Mostrando testimonianze relative a tutti i Paesi in guerra, rende tangibile il fascino straordinario che anche all’epoca suscitavano le due ruote e che ne farà uno degli oggetti iconici del Novecento.

Didascalie italiano/inglese.

1 recensione per The motorcycle in the Great War. Vol 2

  1. 5 di 5

    :

    Estratto dall’articolo di Antonio Angeli sul quotidiano Il Tempo del 1 maggio 2018

    “Un’opera imponente e complessa, che lascia parlare le immagini, corredate di brevi didascalie. «La guerra muta la sua immagine in funzione degli uomini e dei mezzi che la compongono, noi oggi possiamo affermare che l’introduzione della motocicletta ha mutato l’immagine della guerra», si legge nella prefazione di Giorgio Perona. E le preziose immagini offerte dai due volumi suggeriscono al lettore la forza dell’impatto che ha avuto questo nuovo, straordinario mezzo sui militari della prima Guerra Mondiale, abituati a muli e cavalli o a mezzi meccanici pesantemente corazzati, raramente in grado di superare i 15 chilometri l’ora”.

Aggiungi una recensione

Carrello